top of page

COP 27 e Cambiamento Climatico: e cosa c'entra la Tua Azienda?

Questo novembre, tra il 6 e il 18, si è svolta a Sharm el-Sheik in Egitto la COP 27. L'evento ha riunito rappresentanti ufficiali di diversi paesi e della società civile per discutere i modi per affrontare il cambiamento climatico.


Cosa sono le COPs?

Le COPs, o “Conferenze delle Parti”, sono le più grandi e importanti conferenze che si tengono annualmente per discutere di questioni climatiche.

Si svolgono dal 1994, quando le Nazioni Unite riunirono 197 paesi per un vertice globale sul clima. Da quel momento in poi, queste nazioni hanno deciso di ripetere l'evento ogni anno per discutere questioni di interesse globale.

Durante questi incontri, i paesi partecipanti negoziano estensioni dei trattati firmati in precedenti COPs, assumendosi l'impegno di ridurre le emissioni inquinanti.

Come importanti risultati delle COPs, possiamo citare, ad esempio, il Protocollo di Kyoto del 1997 e l'Accordo di Parigi, adottato nel 2015.


E qual è stato il risultato della COP 27 nel 2022?

Possiamo evidenziare che le conversazioni durante l'evento hanno ruotato attorno a questi argomenti:


✔️ La creazione di un fondo sinistri e danni: l'idea è che le nazioni ricche contribuiscano a un fondo di compensazione per i paesi poveri colpiti da eventi estremi.


✔️ Soluzioni più sostenibili: durante la COP si è parlato di Nature-Based Solutions (SbN), azioni per proteggere l'ecosistema e gestire le risorse naturali in modo sostenibile.


✔️ Continua la lotta ai combustibili fossili: in questa edizione della COP, oltre 600 promotori delle energie fossili hanno aderito ai negoziati sul clima. La commissione rappresenta un aumento del 25% rispetto alla COP 26.


✔️ L'obiettivo di 1,5°C: questa è la soglia per aumentare il tasso di temperatura globale media che dobbiamo raggiungere entro la fine del secolo per evitare le conseguenze della crisi climatica causata dagli esseri umani a causa della crescente emissione di gas serra nel la nostra atmosfera.


E comunque cosa c'entra questo con la tua attività d'impresa?

Attualmente, i consumatori si aspettano che le aziende siano consapevoli dell'impatto delle loro azioni sulla società nel suo complesso, che si tratti dell'ambiente, dell'impatto sociale o di qualsiasi altro tra i molti fattori.

Sempre più spesso il mercato valorizza le aziende responsabili dell'ambiente, della società e della stessa gestione. Di conseguenza, investitori e fondi di investimento hanno iniziato a considerare criteri come la sostenibilità e la corporate governance al momento di decidere dove investire denaro.




Il ruolo delle Startup: dati e approfondimenti da tenere d'occhio 👀


La COP 27 ha riacceso il dibattito sui cambiamenti climatici e la responsabilità di ogni settore della società civile nella lotta per preservare il pianeta.

Impossibile parlare di innovazione, tecnologia e sostenibilità senza parlare di ESG, acronimo inglese di Environmental, Social and Governance.

Il termine ESG viene utilizzato per descrivere quanto un'azienda cerca di ridurre i danni all'ambiente agendo in modo sostenibile.

A questo proposito, le tecnologie pulite emergono come una soluzione per aziende e governi che cercano di ridurre il proprio impatto e aggiornare l'agenda ESG.

Queste startup agiscono in modi diversi per mitigare gli sprechi, ridurre i costi e anche generare maggiore produttività ed efficienza nelle attività economiche.

Uno dei focus di azione delle cleantech è l'energia rinnovabile. In questo mercato spiccano importanti contributi:


👉🏻 US$ 288 milioni investiti nel settore nei primi 10 mesi del 2022.


👉🏻 Alla sola EnergyTech sono andati US$ 276 milioni, che rappresentano il 92,3% dell'intero volume investito nel periodo;


👉🏻 Le startup di distribuzione e commercializzazione dell'energia corrispondono a oltre il 40% delle soluzioni EnergyTech, essendo la categoria più rappresentativa del settore.

Nel mondo, gli investimenti in energytech ammontano già a oltre 22 miliardi di dollari, un importo che supera il totale investito nel 2020.


Rapporto tra percorso aziendale ESG e vantaggi per l’Azienda.


L’integrazione di best practice orientate ed applicate alla sostenibilità ed ESG-oriented non hanno un fine unicamente virtuoso rispetto alla comunità e all’ambiente, ma sono strettamente legate alla performance di un business. Come evidenziato dal Professor Serafeim dell’Harvard Business School ed i suoi colleghi, “vi è una stretta correlazione tra una performance positiva nelle metriche ESG ed una performance finanziaria positiva”



Indichiamo i principali vantaggi emersi in fase di applicazione a campionamento, in ordine temporale di percezione e raggiungimento effettivo di indicatori (4= Al termine del percorso quinquennale di monitoraggio; 1= Alla prima conclusione del percorso).


4.CRESCITA DI LUNGO TERMINE E SOSTENIBILE

Società con ottimi ESG ratings tendono a conseguire una crescita sostenibile nel lungo periodo.

3.ATTRAZIONE DI MAGGIOR CAPITALE A MINOR COSTO

La crescita esponenziale di ESG investors, l’introduzione di metodologie di screening ESG quale criterio di investimento, l’adozione di ESG policies, ha comportato facilitazione di accesso a maggior funding ed a minor costo


2. MIGLIORARE LE PERFORMANCE

Società con indici ESG positivi sono orientate a conseguire migliori performance ed adattabilità rispetto ai competitors di settore meno virtuosi


1. RAFFORZARE IL MODELLO DI BUSINESS

l’introduzione e miglioramento degli indici ESG a livello societario si vede direttamente correlato al rafforzamento del modello di business di una società.



📝 Nota: Impatto per imprese e investitori

“Da un punto di vista pragmatico, gli indicatori ESG promossi, hanno lo scopo di permettere un flusso informativo quanto più conciso, coerente, attuale e comparabile tra investitori ed imprese.


Sulla base di tali informazioni, gli investitori potranno identificare, valutare ed eventualmente investire in una particolare impresa.


Pertanto, la implementazione di tali raccomandazioni, unitamente ad una effettiva ed efficace rendicontazione delle stesse, vanno considerate come strumento utile se non necessario per attrarre investimenti e non tanto unicamente quale fine ultimo”


PILLOLA APPLICATIVA

Cartesio Consulting, in riferimento alla Norma SGR88O88 (Rating di Sostenibilità), consiglia un percorso di metodologia I.R.I.P ®© 👉🏻 https://www.cartesiostudio.com/irip


In quanto applicabile sia ad Aziende al primo approccio ai temi che a quelle più mature sia per applicazione che monitoraggio.


Le ragioni emergenti che orientano gli operatori finanziari verso ESG potremmo sintetizzarle in tre elementi:


- Soprattutto nel 2020, anche a causa della pandemia e delle conseguenze sul piano economico e sociale, si è diffusa presso gli operatori la convinzione che la integrazione con criteri ESG permetta di migliorare le performance delle aziende e per certi aspetti consenta di avere un maggior controllo sulle performance dei portafogli finanziari.​


- L’analisi ESG, in termini di valutazione delle performance delle aziende relativamente alla loro situazione in relazione all’ambiente, alla società e ai principi etici che guidano la gestione è conosciuta anche come analisi “extra-finanziaria”, proprio perché si affianca all’analisi finanziaria più tradizionale per completare la lettura dei valori e degli asset aziendali anche dal punto di vista dei criteri di sostenibilità.​


- Questo tipo di analisi è particolarmente importante per il mondo finanziario nel momento in cui si ha la necessità di selezionare i titoli delle aziende che meglio rispondono ai criteri di sostenibilità sulla base di parametri e criteri oggettivi.​


Notiamo che l’attenzione del mondo finanziario si è estesa alla valutazione di questi criteri per tutte le aziende a prescindere dalla loro vocazione o missione in quanto molte analisi hanno dimostrato che le aziende con le migliori valutazioni ESG sono anche quelle che ottengono maggiori performance e che affrontano meglio i rischi legati a emergenze o situazioni di crisi.


Quindi tornando al Rapporto tra percorso aziendale ESG e vantaggi per l’azienda valutiamo questo aspetto con attenzione per la scelta aziendale: l’impatto positivo dal punto di vista finanziario dell’ESG (Environmental, Social and Governance) è determinato non solo dal sapere identificare gli elementi utili, ma da una serie di fattori:


💡 la convinzione che la propria Azienda se “sostenibile” è nella condizione di affrontare minori rischi legati alle emergenze ambientali;


💡 che è in grado di rispettare al meglio normative che saranno sempre più stringenti in fatto di attenzione all’ambiente,


💡 che è meno soggetta a eventuali controversie legali.


💡questi passi aiutano l’Azienda che, proprio per questo impegno, esprime un maggiore consapevolezza e risultati in termini di ricerca scientifica, di innovazione sia per quanto riguarda la capacità produttiva (ovvero di innovazione a livello di operations e di sicurezza per il personale)


💡 il rapporto con i propri clienti/consumatori e con i partner, in termini di trasparenza e fiducia.


Questa scelta esprime, se ben indirizzata, vantaggi economici, iniziando in termini di riduzione di molti fattori di rischio aziendale esogeno ed endogeno.



Se vuoi approfondire o se la tua impresa è interessata ad iniziare un percorso aziendale ESG oriented, scrivimi a info@cartesiostudio.com

1 Comment


come entrare in un profilo instagram, apri l'app e fai clic sulla lente di ingrandimento nell'angolo in alto a sinistra. Digita il nome della persona o dell'azienda che desideri visualizzare e fai clic sulla sua immagine del profilo quando viene visualizzata. Per visualizzare quel profilo, fai clic sul pulsante "Visualizza profilo" a destra. Puoi anche toccare il pulsante "Segui" per seguire quell'account o il pulsante "cuore" per mettere mi piace ai loro post.

Like
bottom of page