top of page

DL MILLEPROROGHE: Quando uno strumento nasce come straordinario e diventa prassi di Governance

⌘ Overview:

Il primo Marzo 2021 la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato il Decreto Milleproroghe 2021. Le disposizioni al suo interno sono adesso entrate in vigore. Qui, “sottovoce” e non dai più lette, vengono condotte manovre di modifica che ormai afferiscono ad vera e propria conduzione dei temi di ordinaria e straordinaria amministrazione del nostro Sistema Paese, che a volte possono cambiare le sorti aziendali, di sostegno o contributive di molti di noi. Come sappiamo Si occupa infatti di posticipare l’entrata in vigore di alcune disposizioni normative oppure di prorogare l’efficacia di leggi altrimenti in scadenza. Era nato infatti come strumento straordinario in caso di emergenze ed urgenze da risolvere entro la fine dell’anno in corso, ma annualmente, a partire dal 2005 fino al 2015, e nuovamente dal 2018, viene emesso dal Consiglio dei Ministri.


Quest’anno consta di 160 pagine, ma se vogliamo farci un’idea del contesto in cui stiamo navigando è “interessante” leggerle per capire il loro impatto nella vita aziendale e professionale.

Ci sono molte anche novità che interessano diversi fronti: dalla proroga del bonus vacanze alla digital tax, fino alla stabilizzazione dei precari della Pubblica Amministrazione. Non manca il pacchetto scuola e università e cassa integrazione.


Sul fronte delle cartelle esattoriali il decreto n. 7/2021 (provvedimento del governo Conte-bis relativo alla sospensione delle attività della Riscossione, pignoramenti compresi, fino al 28 febbraio) è confluito nel decreto Milleproroghe.


Scarica qui in basso il Decreto Milleproroghe 2021.

decreto milleproropghe 2021 - Gazzetta U
.
Scarica • 1.47MB

Tra gli altri, alcuni elementi di economia ed ambiente su cui riflettere, soprattutto per le Aziende di settore: entrano nel pacchetto del provvedimento anche la proroga al 30 settembre della moratoria sulla concessioni per le ricerche di idrocarburi ed è stato trovato un accordo anche sul blocco delle nuove concessioni per le trivelle: la proroga è stata concessa fino al 30 settembre.

Tra le novità introdotte dalla Camera c’è anche la possibilità per le Società di applicare fino al 31 luglio le misure anti-Covid per le assemblee a distanza e la possibilità di approvare il bilancio entro 180 giorni dal termine dell’esercizio finanziario.


Inserita inoltre la proroga fino al 2023 del mercato tutelato per l’erogazione del gas e dell’energia elettrica a famiglie e piccole imprese.


Il provvedimento reca anche diverse disposizioni di proroga di termini legislativi in scadenza, così come il recepimento nell’ordinamento interno del nuovo sistema di finanziamento del bilancio dell’Unione europea, nonché misure in materia finanziaria collegate alla Brexit.

Il testo del provvedimento prevede la proroga di alcune misure legate allo stato di emergenza, quindi con scadenza al 30 aprile 2021, tra cui condivido:


semplificazioni in materia di organi collegiali;

la dispensa temporanea dal servizio e non computabilità di alcuni periodi di assenza dal servizio;

l’abilitazione all’esercizio della professione di medico-chirurgo e ulteriori misure urgenti in materia di professioni sanitarie;

lo svolgimento degli esami di Stato di abilitazione all’esercizio delle professioni e dei tirocini professionalizzanti e curriculari;

la sospensione del termine di pagamento dei versamenti contributivi dei lavoratori autonomi beneficiari dell’esonero contributivo di novembre e dicembre 2020, fino alla comunicazione dell’esito della istanza da parte dell’Inps.


Appare chiaro anche da una lettura superficiale del decreto che questo documento entra a far parte sempre di più delle letture e conoscenze che l’Imprenditore si trova a dover mettere nello zaino della Governance della sua Azienda per sapere come meglio conoscere il contesto in cui operare, come pure il Consulente di Management di consigliare di tenere “sott’occhio” il cambiamento in ogni sua forma e la conseguente direzione da prendere.


⌘ La Practice:

L’Overview è spunto per operare in maniera opposta in una buona conduzione aziendale, in particolar modo in momenti di transizione o cambiamento ( spontaneo od indotto):


- saper distinguere le priorità dalle emergenze;


- se una fase/processo/cambiamento/problema si ripetono fino a diventare prassi e necessitano di continue proroghe/deroghe è il momento di ri-pensare e rendere standard il percorso che ha funzionato meglio per risolvere e non ricorrere allo stesso “strumento toppa” con contenuti diversi di volta in volta.


- valutare gli impatti concatenanti una conduzione che non mantiene i propri standard a qualsiasi livello della vita aziendale.


Oltre alla metodologia di Governance T+R=Sd https://www.youtube.com ed una lettura a , https://www.cartesiostudio.com/post/pratiche-di-ripresa-in-impresa-ai-tempi-del-covid-19 può essere utile un’occhiata ad un altro cambiamento in atto che ci riguarda da vicino anche se non siamo una Impresa/Professionista che fa internazionalizzazione. Se lo siamo, direi di approfondire: titolo del Libro: Brexit. Istruzioni per l'uso. Finanza lavoro famiglia affari Autore Belluzzo Alessandro, Editore: Il Sole 24 Ore Data di Pubblicazione: 2021 Genere: economia.


Se vuoi scambiare idee, esigenze ed approfondire puoi attivare di 30 minuti gratuiti di Consulenza al seguente link https://www.cartesiostudio.com/ripresa-impresa-subito o scrivermi a info@cartesiostudio.com






Comments


bottom of page