top of page

Finanza Alternativa: innovazione e nuovi strumenti


natura abhorret a vacuo Le soluzioni finanziarie non bancarie sono definite di “Finanza Altenativa”. Normalmente le società in Europa sono finanziate dal sistema bancario, il quale ha dovuto ripensare il proprio modello di business a seguito della crisi finanziaria mondiale del 2008, con conseguenze sulle PMI e le start-up, che hanno visto ridursi drasticamente l’ossigeno finanziario per andare avanti.


Parmenide (500 aC) e successivamente Aristotele ci hanno insegnato che “la natura rifugge il vuoto” (natura abhorret a vacuo), in sostanza ogni spazio vuoto viene automaticamente riempito da qualcos’altro. E’ quello che è successo a seguito degli eventi sopra descritti (da Lehman Brothers in poi), gli spazi vuoti lasciati dalle banche tradizionali sono stati riempiti da nuovi tipi di finanziamenti, che hanno preso il nome Finanza alternativa.

Ad oggi l'ammontare annuo di finanziamenti raccolti dalla finanza alternativa in Europa è di circa 10 miliardi di euro e l'industria continua a crescere del 40% all'anno, ma ci sono enormi differenze nell'adattamento della finanza alternativa nei paesi in Europa. Il Regno Unito è di gran lunga il piu grande mercato e qui sono raccolti almeno 2/3 della finanza alternativa europea.


Dalla crisi finanziaria il numero di aziende che offrono queste soluzioni finanziarie è cresciuto rapidamente e sta diventando la principale fonte di finanziamento per le aziende in Europa. Il tipo più noto di finanziamento alternativo è il crowdfunding (prossima pillola), ma esistono vari tipi di finanziamento alternativo attualmente disponibili.


Fra quelle offline, ci sono business angels, fondi di venture capital, family office, prestiti convertibili e finanziamenti mezzanini. Alcuni di loro forniscono finanziamenti in azioni ed in cambio si aspettano una quota della proprietà di una società. Altri si concentrano su un prestito.



I business angels sono privati ​​che investono in azioni di una società. Nella maggior parte dei casi investono in una fase molto precoce e affiancano i fondatori dell'azienda. Regolarmente sono imprenditori di successo loro stessi. È importante che il business angel capisca la società in cui sta investendo, pertanto è opportuno trovarlo con esperienza nel settore specifico. L'importo del finanziamento è per lo più limitato da 50.000 a mezzo milione di euro e regolarmente co-investe con alcuni business angels allo stesso tempo.


Le imprese di venture capital normalmente investono in un'azienda in una fase successiva. Non investono i propri soldi, ma gestiscono i fondi di altre persone. I fondi di capitale di rischio sono focalizzati su settori specifici. Ricevono molte richieste ed investono solo in poche aziende, è necessario quindi disporre di una proposta forte e di strumenti adeguati. In genere investono tra mezzo milione e fino a 10 milioni di euro. Forniscono risorse ad una società in una fase di crescita.


Il family office è un tipo speciale di fondo, gestiscono fondi da famiglie benestanti. Sono flessibili nei tipi di investimento e forniscono tutti i tipi di soluzioni finanziarie da sovvenzioni e prestiti a investimenti azionari.


I prestiti convertibili ed il finanziamento mezzanino sono soluzioni finanziarie che offrono un prestito con il potenziale di convertirlo in azioni o con un tasso di interesse che dipende dal successo dell'azienda. Entrambe le soluzioni sono interessanti per mercati in rapida crescita, ma imprevedibili.

Sei interessato al tema? vuoi approfondire? Stai cercando una soluzione? Scrivi a info@cartesiostudio.com

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page