top of page

IMPRESA: uno sguardo all’edizione di “The Missing Entrepreneurs 2021”



PONDER’S TIME


Parlando di Impresa, è nota, per la sopravvivenza, la correlazione tra gli interventi pubblici e il sostegno generale del contesto in cui si viene a trovare l’Impresa stessa.


Il rapporto “The missing Entrepreneurs 2021” [ scarica qui in basso il rapporto pdf ] è “ la sesta edizione, prodotta attraverso una collaborazione in corso sulle politiche di imprenditorialità inclusive tra il Centro per l'imprenditorialità, le PMI, le regioni e le città (CFE) dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) guidato di Lamia Kamal-Chaoui, Direttore, e la Direzione Generale per l'Occupazione, gli Affari Sociali e l'Inclusione (DG EMPL) della Commissione Europea, guidata da Joost Korte, Direttore Generale.


the missing entrepreneurs
.pdf
Scarica PDF • 12.79MB

Questo rapporto fa parte del programma di lavoro del programma LEED (Local Economic and Employment Development) dell'OCSE nell'ambito del CFE, guidato da Karen Maguire, capo della divisione Local Employment, Skills and Social Innovation. Contribuisce inoltre ai lavori della commissione per le PMI e l'imprenditorialità, guidata da Céline Kauffmann, capo della divisione Imprenditorialità, PMI e turismo”


La riflessione verte su una serie di rapporti biennali che esaminano come “le politiche pubbliche a livello nazionale, regionale e locale possono sostenere la creazione di posti di lavoro, la crescita economica e l'inclusione sociale superando gli ostacoli all'avvio di imprese e al lavoro autonomo da parte delle persone da gruppi svantaggiati o sotto-rappresentati nell'imprenditorialità. Mostra che ci sono sostanziali opportunità non sfruttate per l'imprenditorialità in popolazioni come donne, giovani, disoccupati e immigrati e sottolinea la necessità di politiche imprenditoriali governative più differenziate che rispondano alle barriere specifiche che devono affrontare. Il rapporto include una valutazione dell'impatto di COVID-19 su queste popolazioni di imprenditori e l'efficacia della risposta politica. Contiene anche capitoli politici tematici sulla micro-finanza e sulla valorizzazione del potenziale degli imprenditori immigrati.


Questi capitoli presentano la gamma di azioni politiche in corso nei paesi dell'UE e dell'OCSE e formulano raccomandazioni per orientamenti politici futuri. Infine, il rapporto contiene i profili dei paesi per ciascuno dei 27 Stati membri dell'UE che identificano per ogni contea le principali tendenze recenti dell'imprenditorialità da parte di donne, giovani, anziani e immigrati, le questioni politiche chiave e le recenti azioni politiche”


ACTION TIME


Prendendo ad esempio la Nazione Italiana, basta leggere i dati italiani del rapporto sopra citato in “Ponder’s time”, per avere l’idea della distanza tra le intenzioni di base e le effettive ripercussioni/attuazioni nel mondo del lavoro e quindi dell’Impresa.


Nel contesto, ripensando alla metodologia Cartesio T+R= Sd, https://www.cartesiostudio.com/post/pratiche-di-ripresa-in-impresa-modelli-di-governance-per-il-successo-durevole l”analisi “The Game of Life 2050” lanciata da OPSI conferma proprio al centro la necessità di stimolare la capacità imprenditoriale di leggere il contesto e riproporsi in scenari diversi, sopravvivere e svilupparsi adattandosi.


Per approfondimenti puoi attivare 30 minuti di consulenza gratuita qui https://www.cartesiostudio.com/ripresa-impresa-subito


Yorumlar


bottom of page