top of page

“THE FUTURE IS BRIGHT”. Ripresa Impresa: il context da anticipare.

⌘Overview:


THE FUTURE IS BRIGHT”, argomenta il lavoro dell’ Osservatorio OPSI, nel suo testo “ Anticipatory Innovation Governance”, noi possiamo aggiungere per i sistemi di conduzione d’ Impresa: se sappiamo essere adattivi e resilienti. Ma come si combatte l’incertezza nel futuro?



Il cono dei futures, un modello comunemente referenziato negli studi sui futures che rappresenta l'incertezza nel futuro. [ Fonte OPSI 2020]


La riflessione parte dalla considerazione sotto, nel testo citato, a pag. 24:

Transforming governments into proactive and anticipatory change-shapers is an ambitious challenge. Go- vernments are generally intended for steady stewardship rather than risk-taking; and politically for respon- ding to publicly recognised issues, not uncertain emerging possibilities. But pressing global challenges de- mand a different approach, and fast. We know that governments’ grand challenges are complex, uncertain, and constantly emerging. Challenges like climate change depend on a system of human and natural complexity that extends from the lifecycles of micro-organisms, to scienti c advancement, to elections across the world. Economic and social security fu- tures hinge on climate change, global trade ows, and how quickly and effectively the global community re- sponds to covid-19. Anticipatory innovation governance represents a holistic approach as well as the mechanisms that enable governments to explore and shape those futures. This government capacity must not remain static, abando- ned after the rst initiative or reform; it needs to adapt to societal and technological changes. We have a lot of work ahead of us but the future is bright.”


⌘ La Practice


La Governance anticipata dell'innovazione si basa su una serie di strumenti e metodi consolidati, ciascuno con i propri corpi di letteratura, conoscenza e pratica che nella economia del business, pur essendo consolidati sono in continua evoluzione. Per evolvere è necessario per il Management, sia interno che in outsourcing, comprendere in che modo il contesto esterno e la nostra Azienda/Organizzazione è in grado di cogliere l'innovazione anticipativa e affrontare questioni complesse. In prima istanza identificare ciò che deve cambiare nelle attuali funzioni di governance per rendere possibile il lavoro in modalità di posizionamento sul mercato attuale. Creare un un insieme di conoscenze, esperienze e studi di casi sugli interventi a livello di sistema che facilitano e promuovono la governance anticipatoria, consentendo la comparabilità, la collaborazione e la creazione di buone pratiche di sistema


Il percorso deve comprendere un action-learning e riconoscere il fatto che i sistemi complessi non funzionano o si evolvono in modo lineare. Questo nella pratica aziendale comporta alcune azioni e decisioni.


Prima di vedere alcuni elementi per impostare il percorso, consideriamo il concetto di modello della anticipazione nelle due caratteristiche centrali: l'incertezza e la direzionalità. L'innovazione anticipata è una delle quattro sfaccettature dell'innovazione in questo modello.


Per bilanciare l'approccio di Governance all' Innovazione, tutti gli aspetti sotto devono essere considerati:



Per questo sotto alcuni elementi che suggeriamo per impostare il percorso:


⚙testare metodi e approcci di analisi per raccogliere segnali deboli e forti di futuro e creare sistemi di gestione della conoscenza reattivi per farlo;


⚙impegnarsi a scegliere il proprio contesto prima che venga individuato un nuovo paradigma del nostro segmento di mercato;


⚙creare capacità organizzativa per incorporare efficacemente le pratiche di innovazione anticipatoria;


⚙Esplorare e sperimentare attivamente i problemi emergenti che potrebbero definire le priorità future e collegare più strettamente la pratica dell'innovazione con l'atto di anticipazione;


⚙Testare ipotesi e pregiudizi in diverse possibilità future e sviluppare strumenti di valutazione etica e di valore, inclusi gli Stakeholder e la Collettività, per esplorare i reali interessi acquisiti/necessari rispetto ai pregiudizi cognitivi;


⚙ coinvolgere diversi gruppi di Stakeholder[ Clienti e fornitori inclusi] su potenziali plausibili, possibili e preferibili scenari futuri e con quali strumenti;


⚙Sviluppare pratiche decisionali chiare ed in “learning-loop” per essere capaci di cambiare rapidamente rotta;


⚙standardizzare le fasi identificate del percorso di anticipazione per mantenere un approccio al miglioramento e monitoraggio continuo delle prestazioni/posizionamento raggiunti.


[fonte OPSI 2020 - the working model]

Commentaires


bottom of page